Tennis: un modello classico che cinge il polso
01/08/2017 | Gioielli
Sono tanti e vari i modelli sul catalogo Fasoli.
Si chiama tennis il modello di bracciale più famoso. E’ un “must have” nel mondo dei gioielli, un grande classico rivisitato in diverse misure e colori da tutti i brand.

Il nome deriva da un fatto curioso: correva l’anno 1987 quando la famosa tennista americana Chris Evert stava giocando gli US Open. Durante l’incontro, la campionessa perse il suo prezioso bracciale con diamanti e chiese al giudice di gara di sospendere la partita fino a quando il gioiello non fosse stato trovato. Da allora quella particolare struttura a fila di diamanti prese il nome dello sport.

Il tennis è un gioiello sempreverde, abbinabile a tutti i look, spesso mischiato ad altri gioielli o accompagnato dall’orologio. Il più classico è quello in diamanti, come questo in oro bianco o questo montato su oro giallo.

Molto moderne sono le versioni colorate, come questa blu in zaffiri taglio ovale, disponibile anche in verde con smeraldi o in giallo con zaffiri yellow.

Altro modello di tennis, anche se rivisitato, è questo a doppio giro: un filo con splendidi zaffiri multicolor, l’altro classico con brillanti. I puristi, non a torto, potrebbero giustamente dire che questo non è un vero tennis; il modello originale di questo bracciale, infatti, deve essere continuo: la chiusura deve scomparire così da rendere l’effetto di una sequenza senza fine, simbolo dell’amore eterno.
Tags:
  • Fasoli
  • Gioielli
  • Tennis
leggi anche...
Nato in agosto? La tua pietra è il peridoto
01/08/2017 | Gioielli
Mimì porta l'estate sulla pelle delle donne
01/08/2017 | Gioielli
La pietra del mese di luglio: il rubino
11/07/2017 | Gioielli